play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    AmicaFm The Way Of Your Life!

News

Balzaretti:”sono pronto”

today28/01/2008

Background
share close

PALERMO – Dopo dieci partite consecutive viste dalla tribuna, Federico Balzaretti, neoacquisto del Palermo che lo ha prelevato dalla Fiorentina per quattro milioni di euro circa, non vede l’ora di giocare. Comincia oggi, con il primo allenamento al Tenente Onorato, la sua avventura in rosanero. A presentare il nuovo difensore del Palermo c’era il direttore dell’area tecnica, Antonio Schio.

“Speriamo che l’acquisto di un giocatore che inseguivamo da tanto tempo – ha detto – segni il rilancio del Palermo”. I dirigenti rosanero bussano alla porta di Balzaretti già da qualche anno. “È vero – ha detto il terzino sinistro – Il Palermo mi aveva già cercato in passato. Dopo il fallimento del Torino, i rosa provarono a prendermi ma poi io approdai alla Juve. Dopo andai alla Fiorentina. Ora questo matrimonio già annunciato si è finalmente potuto concretizzare, c’è stata da entrambe le parti la volontà di venirsi incontro”.

Balzaretti, fino a qualche tempo fa oggetto del desiderio di molte big, ha passato un anno difficile. Dopo essere stato “scaricato” dalla Juve, non ha trovato spazio nella formazione titolare della Fiorentina. “Al tecnico Prandelli non piacevo – ha raccontato -: evidentemente non ho le caratteristiche che lui cerca. Comunque non voglio fare nessuna polemica, perchè lo stimo come allenatore. Adesso ho solo bisogno di giocare e dimenticare il periodo negativo”.

Scalpita il difensore, ed è ansioso di scendere in campo contro i suoi ex compagni della Juve. “Non è per vendetta – ha spiegato il terzino – ma tifo per il Toro e poi la gara con i bianconeri è sempre un appuntamento particolare”. È quindi pronto per giocare, fin da sabato prossimo nell’anticipo contro il Livorno.

“Anche se l’ultima gara ufficiale che ho disputato risale a fine novembre, in questo periodo mi sono allenato molto e soprattutto bene – ha detto il giocatore che ha scelto il numero di maglia 42, anno di nascita del padre -: con la Fiorentina si lavora molto. Anche se non ho i 90′ nelle gambe sono pronto per giocare sabato, la condizione infatti si acquista solo scendendo in campo”.

Con il suo arrivo Balzaretti tenta di dare anche un’iniezione di fiducia ai suoi nuovi compagni, sconfortati dalla ultime sconfitte, e conferire un certo equilibrio alla difesa, martoriata dai gol subiti in casa e fuori. “La coppa Uefa sarebbe un bel traguardo – ha detto – tutto è ancora possibile, d’altronde la classifica attuale non ci impedisce di pensare a questo prestigioso obiettivo. È normale che qui ci siano tante pressioni e aspettative da parte dei tifosi e della società, essere sotto stress non mi spaventa anzi lo trovo molto stimolante. Di solito non prendo nemmeno in considerazione offerte da squadre in cui non si vivono certe pressioni. Fanno parte del nostro lavoro, bisogna saperci convivere”.
FOTO STADIO NEWS
LASICILIA.IT

Written by: admin

Rate it

Previous post


0%