play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    AmicaFm The Way Of Your Life!

News

Milan e Juve pazze per Amauri!

today11/12/2007 2

Background
share close

Le parole del procuratore Mariano Grimaldi: “Resterà a Palermo fino a giugno, poi si vedrà”, hanno scatenato l’asta di mercato per Amauri, attaccante rosanero. Milan e Juventus sono in pole position ed hanno già fatto un sondaggio per capire qual è la cifra per prendere il giocatore: si parla di 25 milioni di euro da dare al club di Zamparini. ;La concorrenza è agguerrita, sul bomber ci sono anche Real e Chelsea.

Oltre a Ronaldinho, potrebbe essere il brasiliano di Palermo ad essere il pezzo più pregiato del mercato 2008. Il bomber rosanero lascerà quasi sicuramente la Sicilia al termine di questa stagione per fare il tanto atteso salto di qualità e respirare l’aria da scudetto e, soprattutto, da Champions League. L’attaccante non ha mai giocato la massima competizione europea e, a 27 anni, pensa sia arrivato il momento giusto per andare in una grande.
In pole position ci sono Milan e Juventus: i rossoneri vogliono prendere un grande bomber, vista l’età in avanzamento di Inzaghi e Ronaldo, mentre la squadra bianconera cerca di fare il definitivo salto per lottare per il tricolore. L’investimento è di quelli onerosi: si parla di 25 milioni di euro per Zamparini e, con l’ingaggio, l’investimento arriva attorno ai 40 milioni. Il giocatore, pur avendo subito un brutto infortunio l’anno scorso, ha mostrato di essere una garanzia, mostrandosi sempre presente sotto porta (5 gol realizzati in questa prima parte di stagione).

Tuttavia, non sono solo le italiane a cercarlo: sulle sue tracce ci sono anche Real Madrid e Chelsea, due club che hanno fatto drizzare le antenne al giocatore. Gli spagnoli, pur avendo già Robinho, Raul e Van Nistelrooy, vogliono rafforzare maggiormente l’attacco, mentre gli inglesi hanno i “casi” Drogba e Shevchenko.

TGCOM.IT

Written by: admin

Rate it

Previous post


0%