play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    AmicaFm The Way Of Your Life!

News

PRESENTATO GIUIDOLIN:”A PALERMO MI SENTO A CASA”

today27/11/2007 1

Background
share close

PALERMO – “Sono molto contento, sento mia questa squadra, ma le vicende del calcio sono così. Mi sento a casa perché da quattro anni vivo in questa città”. Lo ha detto Francesco Guidolin, che siederà sulla panchina del Palermo per la quarta volta dopo l’esonero di Stefano Colantuono.

“Obiettivi? Non faccio proclami, lo sapete. Ci sono tre-quattro squadre più forti e sarà difficile prenderci le soddisfazioni che ci siamo già presi negli anni passati – ha aggiunto il tecnico di Castelfranco Veneto durante la conferenza stampa di presentazione -. So che il presidente Zamparini non cambierà mai e non cambierò neppure io, magari mi caccia io tra un mese. Però c’è stima reciproca, è il miglior presidente che abbia mai avuto nella mia carriera, dal martedì alla domenica. I giocatori che ho voluto me li ha sempre presi – ha spiegato Guidolin -. Alle volte quello che non vorrei sono le sue esternazioni, ma non per me, perché ci sono abituato, ma per la squadra, perché delegittima l’allenatore e quindi qualche testa particolare nello spogliatoio potrebbe approfittarne”.

Ma, il campionato non concede pause e naturalmente non potevamo mancare riferimenti al derby siciliano in programma al “Massimino”: “Sarà un derby in cui primeggerà lo sport”, questa la convinzione di Francesco Guidolin. Un derby che cade a 10 mesi esatti di distanza da quello tragico dello scorso 2 febbraio. “Ho vissuto una serata tremenda e la ricorderò sempre – spiega il tecnico di Castelfranco Veneto – L’unica cosa positiva di quella sera è stata la partita (il Palermo vinse 2-1, ndr). Le trasferte dei tifosi? Ci sono momenti in cui bisogna prendere provvedimenti restrittivi”.

27/11/2007
LASICILIA.IT

Written by: admin

Rate it

Previous post


0%