play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    AmicaFm The Way Of Your Life!

News

Hamilton in pole, Raikkonen terzo

today13/09/2009

Background
share close

MONZA – Lewis Hamilton partirà in pole position nel Gran Premio d’Italia, tredicesimo appuntamento stagionale del mondiale di Formula 1. Sul circuito di Monza il pilota inglese della McLaren ha realizzato il miglior tempo, fermando i cronometri sull’1’24″066. Dietro di lui il sorprendente tedesco Adrian Sutil, con una Force India che ha confermato la straordinaria forma già evidenziata due settimane fa a Spa-Francorchamps. Terzo tempo in 1’24″523 per il finlandese Kimi Raikkonen con la prima Ferrari, quarto tempo in 1’24″845 per il suo connazionale Heikki Kovalainen (McLaren-Mercedes). Alle loro spalle le due BrawnGp, con il brasiliano Rubens Barrichello (BrawnGp) quinto in 1’25″015 davanti al compagno di squadra, il leader della classifica iridata Jenson Button (BrawnGp), sesto in 1925″030. Settimo in 1’25″043 ha quindi chiuso Vitantonio Liuzzi, promosso titolare in Force India dopo il trasferimento in Ferrari di Giancarlo Fisichella, seguito dallo spagnolo Fernando Alonso (Renault) e dalle due Red Bull, con il tedesco Sebastian Vettel nono davanti all’australiano Mark Webber.

FISICHELLA – Fisichella, all’esordio con la Ferrari, è stato invece eliminato durante il Q2: l’italiano, chiamato a sostituire Felipe Massa fino al termine della stagione e protagonista di un incidente in mattinata nelle libere che ne ha compromesso gran parte del lavoro, ha fatto segnare il quattordicesimo tempo. Doppio problema di motore invece per le BMW-Sauber del tedesco Nick Heidfeld e del polacco Robert Kubica, che, rispettivamente quindicesimo e tredicesimo nella seconda manche verranno retrocessi di cinque posizioni ciascuno in griglia per la sostituzione del propulsore. Penalizzato di cinque posizioni anche il catalano Jaime Algersuari per avere sostituito la scatola del cambio della sua Toro Rosso: ma per lui non cambia niente, visto che ha chiuso ultimo la prima manche delle qualifiche.

«SODDISFATTO» – «Considerato tutto penso che posso ritenermi soddisfatto – ha commentato il pilota romano ai microfoni di Sky. – E questo anche se il 14esimo tempo a Monza con la Ferrari non può essere considerato un risultato soddisfacente…». «Venerdì – dice il pilota della Rossa – sono salito in macchina per la prima volta e per un mio errore ho perso tutta la terza sessione di prove libere, che erano importantissime per i settaggi e per trovare la giusta confidenza, cosa che ho fatto nelle qualifiche». «Potevo anche entrare nelle prime dieci posizioni – aggiunge “Fisico” – la macchina c’era ma non so no riuscito a fare il giro perfetto anche perché ero un po’ teso». «Ringrazio i meccanici, che hanno fatto un grande lavoro. In gara – conclude – è tutto da recuperare, ma può essere una giornata buona, per me nulla è perso».

Written by: admin

Rate it

Previous post


Podcast

Scarica la nostra App

RADIO
0%