play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    AmicaFm The Way Of Your Life!

News

Mandorlo 2009, successo per Giuliano Palma.

today05/02/2009 1

Background
share close

Grande successo al Palacongressi per il concerto di Giuliano Palma, il numerosissimo pubblico presente ha dimostrato di apprezzare l’esibizione del cantante e le esecuzioni della band dei The Blue beaters.

Il concerto è stato magnifico la platea composta da giovani e meno giovani che all’inizio pareva voler rimanere incollata alle poltrone ha con il passare del tempo manifestato la propria soddisfazione riversandosi sotto il palco cantando e soprattutto ballando con il grande artista.
Giuliano Palma & The Bluebeaters hanno proposto brani famosissimi riarrangiati al ritmo di ska, rocksteady & soul beat.
Ascoltare alcuni classici melodici italiani degli anni ’60 e ’70 riarrangiati al ritmo di ska, rocksteady & soul beat, che hanno lanciato il gruppo nel panorama musicale italiano, specialmente per il pubblico meno giovane è stato come fare un tuffo nel passato,certamente per molti di loro queste musiche hanno ricordato particolari e significativi momenti della vita.
Il maggiore entusiasmo del pubblico si è manifestato verso i grandi classici come “Tutta mia la città” degli Equipe ’84 ,come “Messico e nuvole” di Paolo Conte e reso celebre da Enzo Iannacci o come “il cuore è uno zingaro” di Nicola di Bari ma anche verso quei brani rivisitati più o meno noti del soul e del rythm’n’blues americani quali “wonderful life” e “black is black” velocizzate e ritmate.
Un gran bel gruppo musicale i The Bluebeaters con un superlativo Giuliano Palma che trascinato dalla musica si è scatenato sul palcoscenico ballando e giocando con il suo microfono ad asta riuscendo a guadagnare i continui applausi di un pubblico esultante.
L’inconfondibile musica caratterizzata dall’incidenza degli strumenti a fiato raggiunge il suo apice quando a fine concerto propone “messico e nuvole” che viene suonata e cantata con un ritmo continuo ed accellerato che ha mandato in visibilio tutti i presenti.
Breve, ma come al solito molto originale e simpatica, la presentazione di Riccardo Gaz che sceso tra il pubblico ha cercato di far cantare alcuni personaggi politici, presenti in sala, i quali cimentandosi in un ruolo a loro non congeniale sono apparsi molto in difficoltà.

AGRIGENTOWEB.IT

Written by: admin

Rate it

Previous post


0%