play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    AmicaFm The Way Of Your Life!

News

Scarlett: “Sogno un film western”

today10/01/2009 2

Background
share close

Ai panni di sexy mangiauomini è ormai abituata e dopo il successo di “The Spirit”, in cui interpreta una provocante segretaria, Scarlett Johannson si prepara a tornare sul grande schermo con il film “La verità è che non gli piaci abbastanza” di Ken Kwapis. Ma i suoi desideri la portano lontano: “Ogni attore sogna di lavorare in un film western” racconta al mensile “Harper’s Bazaar”. “Vorrei essere la regina di un bordello”.

Mentre le riviste di gossip fanno a gara per annunciarne il divorzio o la gravidanza, Scarlett Johansson si prepara a festeggiare San Valentino con il marito Ryan Reynolds. Per la copertina del numero di febbraio del mensile “Harper’s Bazaar” la musa di Woody Allen si veste di rosso mettendosi in posa davanti a un cuore gigante. L’attrice sarà al cinema a marzo con il film “La verità è che non gli piaci abbastanza”. Nel ruolo di Anna, un’insegnante di yoga che si innamora pazzamente di un uomo sposato, la Johansson si ritrova nei panni di femme fatale al fianco di Jennifer Aniston, Jennifer Connelly, Ginnifer Goodwin e Drew Barrymore. “Mi sono sentita – racconta l’attrice – come se tutti i personaggi fossero reali. Ci sono donne vere che affrontano le mille difficoltà di una relazione”.

Il film, tratto dal romanzo degli sceneggiatori di “Sex & the City” Greg Behrendt e Liz Tuccillo, vede Scarlett ancora una volta nel ruolo di sexy distrazione. “Mi rendo conto che spesso interpreto ruoli che mi mettono tra due uomini che mi contendono, ma penso che sia difficile essere un’attrice di 24 anni e non fare sempre lo stesso genere di ruolo” ammette la Johannson.

L’attrice ha recentemente debuttato dietro la macchina da presa in uno degli episodi di “New York, I Love You”, un film collettivo, seguito ideale di “Paris, je t’aime”. La pellicola dovrebbe uscire nei primi mesi del 2009 e segna il debutto di Scarlett Johannson alla regia. “Potrebbe essere la strada che prenderò – annuncia -. Non posso restare giovane per sempre e a Hollywood sono richieste alcune qualità che con il tempo svaniscono. Forse è per questo che sto cercando di imparare molto a livello di regia e produzione”.
TGCOM.IT

Written by: admin

Rate it

Previous post


0%