play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    AmicaFm The Way Of Your Life!

News

IL SOGNO DI CLAUDIA. LA NUOVA MISS ITALIA.

today24/09/2006

Background
share close

SALSOMAGGIORE. Claudia Andreatti ha solo 19 anni ma ha le idee ben chiare e soprattutto ha una certezza, riferendosi al concorso che ha appena vinto, questo infatti, per lei «è un sogno che si realizza».

La giovane di Pergine Valsugana (Trento), succede alla piemontese Edelfa Chiara Masciotta e, nel programma “Dopo Miss”, condotto sempre da Carlo Conti racconta subito di quando era alle scuole medie: «Mi sentivo un pò un rospetto, un pò bruttina, stavo sempre rannicchiata perchè mi vergognavo».

Lei parla sempre della sua mamma, la saluta in continuazione, così la domanda sorge spontanea, «e il papà?». Claudia ha snocciolato la risposta con un sorriso disarmante: «È che in casa sto sempre con la mamma, ma certo, saluto anche il babbo, gli mando un bacio». E fa il gesto con la mano.

La neo Miss ha anche un fratellino di 13 anni, Luca, che l’ha raggiunta al telefono, in diretta tv. Ieri non era a Salsomaggiore, infatti ad accompagnare la sorella sono state le altre due donne di casa: la mamma Roberta, emozionata e raffreddata, e la nonna Giuliana, che non riesce ancora a credere alla nipotina diventata Miss Italia: «sto ancora sognando, devo svegliarmi». Claudia ha anche ringraziato Cecilia Victoria Rossi, Miss Emilia, «la ragazza con cui ho legato di più qui alle finali», ha spiegato. Si sono baciate commosse: «È come se avessi trovato una sorella», è riuscita a dire Cecilia con la voce rotta dall’emozione.

«I capelli li ho tagliati in America – racconta – un mese prima di tornare a casa: volevo fare una sorpresa alla mammà. E per i fidanzati», conferma, «c’è tempo. Nessuna esperienza negativa, ma anche nessun rimpianto», dice brevemente. Comunque, aggiunge, «non sono mai stata innamorata». L’ultima storia, un anno fa. Quando aveva i capelli lunghi, le coprivano una stellina che rappresenta il simbolo del Texas, tatuata per marcare l’ avventura americana. «Credo in Dio, credo che esista qualcuno più grande di noi».

La spaventano «le cattiverie gratuite: non voglio farmi influenzare». Un consiglio da Lucia Bosè? «Io non dò mai consigli – risponde l’attrice – sono regali pericolosi». La mamma Roberta ne racconta una, accaduta a Pergine: «Sui giornali è uscito che Claudia è rifatta. Volevo precisare che non è così». E lei: «Eh no, anche perchè se lo facessi a 19 anni…».

Il sessuologo Marco Rossi fa i complimenti a Claudia: »Hai affascinato la giuria fin dalle prime sfilate«. Il regista Fausto Brizzi ammette che Claudia è stata sostenuta dalla giuria tecnica fin dall’inizio e sottolinea in particolare il bel risultato della veneta Elisa Silvestrin, arrivata seconda dopo essere stata eliminata nelle prime finali e poi recuperata alla finalissima di questa sera.
DA LASTAMPA.IT

Written by: admin

Rate it

Previous post


0%