play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    AmicaFm The Way Of Your Life!

Featured

Perché molti palazzi a Taiwan si sono inclinati dopo il terremoto e non sono crollati?

today07/04/2024 11

Background
share close

Molti palazzi a Hualien City, a Taiwan, si sono “inclinati” anche di 45° dopo il terremoto M7.4 di mercoledì 3 aprile, che ha provocato finora 12 morti. Questo potrebbe essere dovuto alla liquefazione del terreno provocata dal sisma.

Un aspetto che colpisce del violento terremoto a Taiwan di magnitudo 7.4 del 3 aprile 2024 sono le immagini di svariati palazzi che, pur non essendo crollati, con il sisma si sono “inclinati”, accasciati parzialmente a terra quasi a realizzare un possibile ribaltamento. Anche se è presto per dare una spiegazione certa del fenomeno, si possono fare delle ipotesi sulle sue possibili cause. La prima naturalmente è legata alla buona performance sismica degli edifici, che in molti casi ne ha impedito il crollo e ha contribuito a mantenere basso il bilancio di vittime e feriti (al momento sono stati dichiarati 12 morti); la seconda è una possibile liquefazione del terreno, dovuta al sisma stesso, che avrebbe ridotto la capacità portante del suolo.

Fonte: web

 

Written by: Giuseppe Cancelliere

Rate it

Previous post


0%