play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    AmicaFm The Way Of Your Life!

News

Adele trionfa nei Grammy in lutto

today16/02/2012 1

Background
share close

In una serata per forza di cose segnata dal lutto e dallo shock per la morte di Whitney Houston, Adele fa incetta di Grammy, portandosi a casa una statuetta per ognuna della sei nomination per cui era in gara, tra le quali canzone, singolo e album dell’anno. Ma c’è stato anche tanto spazio per il rock, con Bruce Springsteen sul palco a presentare il nuovo singolo e i Foo Fighters premiati con ben cinque Grammy.
Il doverso omaggio a Whitney si è concretizzato in una toccante e semplice preghiera seguita con partecipazione da tutta la platea riunita allo Staples Center, e poi le note e il video di “I will always love you”, brano che è stato interpretato da Jennifer Hudson.

La tristezza però non ha fermato la macchina “infernale” dei Grammy che, come nel più classico dei casi, ha tenuto fede al motto “the show must go on”. Celebrando l’ennesimo trionfo di Adele. La cantante inglese, reduce da un’operazione alle corde vocali, non solo si è portata a casa sei Grammy (vanno ad aggiungersi ai sette milioni di copie vendute del suo secondo album), ma intepretando dal vivo il suo successo “Rolling In The Deep”, ha anche dimostrato di essere tornata in piena forma.

Tra gli altri vincitori i Foo Fighters, che con la loro hit “Walk” hanno sbancato le categorie rock, e poi Jay-Z e Kanye West (migliore performance rap con “Otis”), Chris Brown (migliore album R&B, con “F.A.M.E) e Lady Antebellum, con il Grammy per il migliore album country, con “Own the night”.

Due premi anche a Taylor Swift per la sua canzone “Mean”, così come DJ Skrillex che ha vinto nella categoria dance-elettronica, con “Scary Monsters and Nice Sprites”. Bon Iver, è invece stato premiato come migliore nuovo artista.

Tra le esibizioni che hanno arricchito la serata nei consueti duetti, anche Chris Brown, Paul Mc Cartney, Coldplay e Rihanna, Jason Aldean e Kelly Clarkson e Alicia Keys con Bonnie Raitt che hanno cantato “A Sunday Kind of Love” di Etta James, anche lei morta poche settimane fa.
TGCOM.IT

Written by: admin

Rate it

Previous post


0%