play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    AmicaFm The Way Of Your Life!

News

Tiziano Ferro svela la ricchezza dell’amore

today15/10/2011 3

Background
share close

Finalmente Tiziano Ferro ha rotto il silenzio ed è sbarcato in Rete con il video backstage del nuovo singolo “La differenza tra me e te”, registrato negli studi di Los Angeles. Rilassato e in forma il cantautore di Latina attacca con le note basse il brano per arrivare ad un’escalation tra le rime “uno sorride di com’è, l’altro piange cosa non è… e penso sia bellissimo”.
Il brano è un misto di elettronica (un marchio delle produzioni di Ferro) e un sound più acustico di pochi elementi come batteria, chitarra e basso. Il testo, ed è forse questa la novità più eclatante, è immediato, asciutto, diretto senza tanti fronzoli. Una narrazione di un amore fondato sulle differenze che arricchiscono le persone e rendono un rapporto più forte “bellissimo”. Una narrazione fatta di contrasti c’è chi si tortura e c’è chi no, chi affronta con un sorriso un percorso e chi invece è pervaso da drammi. La vocalità del cantautore sembra anche più calda, cristallina e appoggia la musica senza sovrastarla.

“Io mi perdo nei dettagli e nei disordini tu no e temo il tuo passato e il mio passato ma tu no”, canta Tiziano e ancora “La mia vita mi fa perdere il sonno sempre mi fa capire che è evidente la differenza tra me e te/ Poi mi chiedi come sto e il tuo sorriso spegne i tormenti”.

“La differenza tra me e te” è un brano radiofonico e di sicuro successo anche se necessita di più ascolti per apprezzarne le sfumature. Sarà interessante vedere come andrà la sfida con la diretta “rivale” Laura Pausini (in realtà sono amici e si stimano) e quale canzone tra “Benvenuto” e “La differenza tra me e te” conquisterà il cuore del pubblico.

Il video backstage messo in Rete vede la presenza di Tiziano Ferro agli Henson Studios di Los Angeles e per la prima volta ha inciso lì gran parte del disco: “Me lo sono finalmente potuto permettere, è stata un’esperienza che non scorderò, la vivo ancora come un sogno”, ha detto. Con lui c’erano Mike Landau alla chitarra, Vinnie Colaiuta alla batteria e Reggie Hamilton al basso.

TGCOM.IT

Written by: admin

Rate it

Previous post


0%