play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    AmicaFm The Way Of Your Life!

News

Eto’o, 3 giornate di squalifica

today23/11/2010 2

Background
share close

MILANO, 23 novembre 2010 – Arrivederci al 2011. La testa rifilata al difensore del Chievo Cesar al 37′ del primo tempo della gara di domenica è costata tre giornate di squalifica e 30mila euro di multa a Samuel Eto’o. Nessuna sanzione per il difensore del Chievo, accusato di aver provocato il camerunese. L’attaccante dà appuntamento a gennaio, almeno per quel che riguarda il campionato: sarebbe potuto tornare nella 17ª giornata, in programma il 19 dicembre, ma la sfida tra Inter e Fiorentina è stata rinviata a data da destinarsi a causa dell’impegno dei nerazzurri al Mondiale per Club. Eto’o in Serie A si rivedrà quindi in Inter-Napoli del 6 gennaio 2011

il comunicato — “Ritiene questo Giudice – si legge nelle motivazioni diffuse dal giudice sportivo – che il riprovevole gesto compiuto dal calciatore nero-azzurro integri gli estremi di quella “condotta violenta” che, per consolidato orientamento interpretativo, è connotata dall’intenzionalità e dalla potenzialità lesiva: palese è infatti il preordinato intento di colpire l’avversario e parimenti evidente è l’energia impressa al colpo inferto”.

stangata chevanton — Peggio che a Eto’o è andata a Ernesto Javier Chevanton. L’uruguaiano del Lecce, espulso nel match di domenica perso dai giallorossi in casa contro la Sampdoria, si è beccato 5 giornate di squalifica “per avere, al 37° del primo tempo, disinteressandosi dell’azione di giuoco, colpito con un violento calcio un avversario, dopo averlo rincorso per una trentina di metri; per avere inoltre, all’atto della consequenziale espulsione, rivolto all’Arbitro un pesante insulto, togliendosi quindi la maglia, scagliandola in direzione del Direttore di gara e reiterando le proteste anche nei confronti del Quarto Ufficiale”. Stop multiplo anche per Per Kroldrup: il difensore danese della Fiorentina è stato appiedato per due giornate dopo il rosso rimediato nella gara col Milan.

GAZZETTA.IT

Written by: admin

Rate it

Previous post


0%