play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    AmicaFm The Way Of Your Life!

News

Palermo, frenata Champions

today14/03/2010 12

Background
share close

UDINE – Una Udinese ormai guarita dai malanni invernali, con Floro Flores nei panni di Di Natale, stoppa il Palermo nella corsa per la zona Champions e si regala una salvezza non ancora matematica, ma senza dubbio ormai a portata di mano.

Il Palermo, giunto al Friuli con l’intenzione di vendere cara la pelle, con Rossi a mettere le mani avanti (“sarà più dura a Udine che contro l’Inter”), ha avuto il torto di non osare e di cedere completamente il gioco all’Udinese nella parte centrale del secondo tempo quando con un uno-due terribile prima Floro Flores (autore di una bella doppietta) e poi Asamoah hanno chiuso il conto.

La reazione degli uomini di Delio Rossi c’è stata, con Cavani a ridurre le distanze, ma più per colpe dell’Udinese che sul 3 a 1 ha forse tirato troppo i remi in barca lasciando praterie agli isolani che non aspettavano altro. Non cambia molto per il Palermo nella corsa al quarto posto.

Ha perso solo un punto nei confronti della Juve bloccata in casa dal Siena. La squadra insomma mantiene inalterate le sue possibilità, ma in trasferta dovrà osare un po’ di più. Non come ha fatto a Udine dove nel primo tempo ha fatto troppo poco e nella ripresa ha cercare di reagire quando ormai era troppo tardi.

L’Udinese preme subito sull’acceleratore e chiude il Palermo nella propria metà campo, pur senza mai impegnare Sirigu. La prima azione pericolosa è infatti dei rosanero con Miccoli su punizione che sfiora il palo. I padroni di casa hanno in mano il gioco e con Di Natale e Sanchez aggirano bene la retroguardia palermitana che però non cede. Il gioco staziona a centrocampo dove i friulani possono contare su un uomo in più: Liverani infatti sbaglia molto e si limita solo ad azioni di alleggerimento.

L’Udinese preme e dà l’idea di poter passare. Al 38′ Bovo salva sulla linea una conclusione debolissima di Sanchez, ma al 44′ Floro sblocca la situazione su cross di Sanchez spizzicato di testa da Lukovic.

Nella ripresa Rossi presenta subito Simplicio per Pastore e mai sostituzione fu più azzeccata. Imbeccato da Miccoli Simplicio pareggia al 6′. La partita sembra riaperta, ma l’Udinese non ci sta. Incomincia a macinare gioco con Di Natale impeccabile in veste di suggeritore e rifinitore. Dai suoi piedi partono tutte le azioni più pericolose. A metà del tempo la svolta con Floro a raddoppiare al 20′ – dopo che Serigu aveva bloccato un suo bel colpo di testa – e Asamoah a chiudere il conto cinque minuti più tardi.

Tutto finito? Nemmeno per sogno. Rossi inserisce Bertolo e Hernandez. Il Palermo si lancia in attacco e trova il secondo gol con una bella semirovesciata di Cavani. L’Udinese sembra accusare il colpo. Marino corre ai ripari togliendo uno dopo l’altro tutti e tre gli attaccanti. Si copre e alla fine la spunta. Si prende tre punti d’oro per la salvezza, sempre più a portata di mano, e stoppa il Palermo del friulano Zamparini. All’andata aveva pianto Pozzo oggi il ‘patron’ bianconero forse non può ridere, ma certamente può tirare un grande sospiro di sollievo e pensare concretamente alla prossima stagione.

UDINESE-PALERMO 3-2
Udinese (4-3-3): Handanovic 6, Isla 6, Zapata 5.5, Lukovic 5.5, Pasquale 6, Sammarco 6, Inler 6, Asamoah 7, Sanchez 7 (41′ st Lodi sv), Di Natale 7 (44′ st Corradi sv), Floro Flores 7 (38′ st Ferronetti sv) (6 Belardi, 13 Coda, 4 Cuadrado, 19 Badu). All: Marino 7.
Palermo (4-3-1-2): Sirigu 6, Cassani 6, Kjaer 5, Bovo 5, Balzaretti 5.5, Nocerino 5, Liverani 5.5, Blasi 5.5 (16′ st Bertolo 6), Pastore 5 (1′ st Simplicio 6), Miccoli 5.5 (31′ st Hernandez sv), Cavani 6 (28 Benussi, 3 Goian, 89 Celustka, 27 Calderoni). All: Rossi 5.5.
Arbitro: Tagliavento di Terni 6.
Reti: nel pt 44′ Floro Flores; nel st 6′ Simplicio, 20′ Floro Flores, 25′ Asamoah, 35′ Cavani.
Note: recupero 2′ e 3′. Angoli: 7-4 per il Palermo. Ammoniti: Lukovic, Simplicio e Cavani per gioco falloso; Floro Flores per gioco non regolamentare. Spettatori: 14 mila.

LASICILIA.IT

Written by: admin

Rate it

Previous post


0%