play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    AmicaFm The Way Of Your Life!

News

GOBBO: “AVEVAMO VOGLIA DI FARE BENE”

today30/04/2007 12

Background
share close

LIVORNO – Renzo Gobbo non avrà attuato rivoluzioni ma sicuramente il suo avvento e quello di Rosario Pergolizzi sulla panchina del Palermo ha portato bene. “Nel calcio c’è poco da inventare – dice il tecnico rosanero – la vittoria mancava da troppo tempo. Abbiamo cercato di presentarci al meglio, con tanta attenzione da parte della squadra, voglia di far bene e questa è stata l’arma vincente. Abbiamo cercato di guardare la settimana, vedere la reazione dei giocatori dopo l’esonero del loro allenatore e abbiamo cercato di tener conto di questo. Noi abbiamo affrontato la partita come se fosse una finale e sono stati bravi tutti quanti”. Su Guidolin e su presunti sabotaddi nello spogliatoio aggiunge: “Penso che sia logico che quando una squadra cambia guida tecnica abbia un contraccolpo psicologico perchè ci i giocatori si sentono in colpa per chi ha pagato, si vogliono mettere in evidenza, ma Guidolin è stato il capo di questo gruppo fino all’ultimo”. Sul rigore commenta: “Da lontano ho avuto l’impressione che il tocco ci fosse”.
Fernando Orsi ritiene che la sua squadra sia stata penalizzata molto dal risultato finale contro il Palermo. “Mi sono arrabbiato sull’1-2? Certo perchè il gol era immeritato, il Livorno ha fatto una buona partita,avevamo rimontato e non siamo riusciti a tenere il risultato. Il palermo è andato al di là dei suoi meriti. Il rigore su Di Michele? Non l’ho visto, è inutile recriminare, anche se a noi non ci avrebbero dato mai un rigore così. Non voglio che questo diventi un alibi, devo guardare la prestazione della mia squadra. Abbiamo ripreso il risultato, ma non siamo stati bravi a gestirlo. La salvezza dovrebbe essere a quota 41, il problema è che le squadre che devono salvarsi alla fine vincono partite che non avrebbero mai vinto all’inizio e sarà più difficile”.

LASICILIA.IT

Written by: admin

Rate it

Previous post


Podcast

Scarica la nostra App

RADIO
0%