play_arrow

keyboard_arrow_right

skip_previous play_arrow skip_next
00:00 00:00
chevron_left
volume_up
chevron_left
  • play_arrow

    AmicaFm The Way Of Your Life!

News

GP GIAPPONE: FERRARI IN PRIMA FILA, MASSA IN POLE

today07/10/2006 1

Background
share close

In Giappone, sul circuito di Suzuka (il via del gp alle 7 italiane) va in scena il penultimo atto di una stagione appassionante e incerta fino alla fine. Il ferrarista Schumacher è appaiato in testa alla classifica ad Alonso. Tra i due è una volata in due gare per il titolo. Al via del gp del Giappone la Ferrari scatta in vantaggio con Massa in pole e il tedesco al suo fianco. Le Renault inseguono partendo dalla terza fila. E ancora una volta Briatore polemizza con la Ferrari: «Massa è un bambino piccolo, Ha ostacolato Alonso»

GOMME – Per la seconda volta nel 2006 Felipe Massa batte Michael Schumacher e conquista la pole position, la seconda della carriera. Era successo in Turchia, si ripete a Suzuka. La prima fila del gran premio è comunque tutta Rossa, un bel vantaggio per la strategia del Cavallino. Soprattutto perchè tra le due Ferrari e la Renault di Alonso ci sono le due Toyota, in seconda fila. Tutto ovviamente si lega alle condizioni meteo. Sulla pista asciutta in Giappone sono le gomme Bridgestone a dominare, come dimostra appunto il risultato anche di Ralf Schumacher e Jarno Trulli che si piazzano alle spalle di massa e Schumacher.

SCHUMI OTTIMISTA – «Fin qui è un grande week end – dice Schumacher -. Come dimostrano le Toyota la Bridgestone qui vanno molto bene». Dovesse piovere, invece, le NMichelin sarebbero decisamente favorite. «Sul bagnato non è una sorpresa – osserva il tedesco – Ma in ogni caso noi partiamo in prima fila e le Renault in terz e questa è comunque una buona base. Certo, avrei preferito la pole. Ma Felipe ha fatto un buon lavoro e noi non facciamo battaglia tra di noi: lavoriamo insieme».
BRIATORE POLEMICO – Con le due Renault attardate in terza fila nella griglia di partenza del Gran Premio del Giappone, il direttore sportivo della Renault Flavio Briatore si è fatto prendere dai nervi e, come già era accaduto in occasione delle gare in Ungheria e in Italia, ha di nuovo messo pesantemente sotto accusa gli avversari di Maranello. Probabilmente per evitare sanzioni, il direttore sportivo del team francese ha evitato di ripetere che il titolo iridato sarebbe già stato assegnato «a tavolino», come denunciò a Monza: però non ha resistito quando ha visto la pole position conquistata da Felipe Massa, per aver ostacolato il quale durante le qualifiche della corsa precedente Fernando Alonso fu penalizzato. A detta di Briatore, questa volta sarebbe stato proprio il brasiliano della Ferrari a intralciare illecitamente Alonso durante le sessioni cronometrate ufficiali, al fine di favorire il compagno Michael Schumacher e di relegare lo spagnolo, che lo appaia al vertice della classifica, il più indietro possibile. «Massa è un tipo così…», è sbottato Briatore, intervistato dall’emittente privata britannica «Itv». «È un bambino. Un bambino piccolo. Piccolo in tutti i sensi», ha rincarato la dose il manager italiano, furibondo. «Stava davanti a Fernando, frenando a più non posso e così via. Ne parleremo al direttore di corsa, Charlie Whiting. È proprio perfetto», ha proseguito con sarcasmo. «Diremo a Charlie che cosa è accaduto, ma non succederà un bel niente. Sappiamo già quale sarà la risposta».

DA CORRIERE.IT

Written by: admin

Rate it

Previous post


0%